Category: news

Nel corso di un’intervista rilasciata al fan site Icethesite Benny Andersson ha smorzato notevolmente le speranze dei fan del leggendario quartetto pop svedese di ascoltare nuova musica degli Abba in tempi brevi: secondo quanto riferito dal settantaduenne compositore e perfomer, la pubblicazione di nuovo materiale inedito sarebbe stata rallentata da intoppi di natura tecnica, di natura – tuttavia – più economico/legali che musicali.Andersson, ovviamente, non è sceso nel dettaglio: l’artista ha specificato come ai tempi dell’annuncio riguardo la pubblicazione entro lo scorso dicembre di nuova musica – lo scorso 2 ottobre – “tutto stava filando liscio”. “Poi però qualcosa si è inceppato”, ha spiegato il cantante, specificando come il suo gruppo stia “ancora cercando un accordo con la controparte” e che la colpa del ritardo non sia da attribuire al suo gruppo.

Benché niente di ufficiale sia stato detto al proposito, è verosimile che gli Abba stiano rinegoziando l’accordo con la propria etichetta in vista di ulteriori pubblicazioni o con i titolari delle licenze: interrogato da Variety, un portavoce della band ha rifiutato di commentare le dichiarazioni di Andersson, limitandosi a dichiarare come “nessuna uscita sia prevista prima della prossima estate”, indicando come probabile periodo di arrivo di nuovo materiale inedito “il prossimo autunno”.

Gli Abba hanno lasciato intendere di essere pronti a tornare ad affacciarsi sul panorama discografico dopo trentacinque anni di silenzio lo scorso aprile, annunciato l’inserimento del nuovo brano “I still have faith in you” in un documentario a loro dedicato dalla NBC che la BBC avrebbe trasmesso nel periodo natalizio: a settembre, tuttavia, arrivò la prima doccia fredda, con l’annuncio del rinvio sine die del lungometraggio perché genericamente “non pronto alla messa in onda”. Nell’opera dovrebbe figurare anche una seconda nuova canzone del gruppo, che – secondo il tabloid inglese Daily Star – potrebbe intitolarsi “Don’t Shut Me Down”.