Category: news

Chi è Betta Lemme? Ve lo siete chiesti anche voi ascoltando la sua “Bambola”, che è tra le canzoni attualmente più passate dalle radio italiane? Il singolo, dalle sonorità decisamente elettroniche, è cantato in tre lingue: francese, italiano e inglese. E cita “La bambola”, la canzone – scritta da Ruggero Cini, Franco Migliacci e Bruno Zambrini, che Patty Pravo portò al successo nel 1968: “Bambola, mi butterai / bambola e non cambierai / e come fossi una… / come fossi una bambola”, canta Betta Lemme nel ritornello, in italiano.Classe 1993, Elisabetta Lemme – questo il vero nome della voce di “Bambola” – è una cantautrice canadese. È nata a Montréal, ma come si può facilmente intuire dal cognome ha origini italiane: tutti i suoi nonni sono infatti originari di Seminara, in Calabria.

Betta Lemme si è avvicinata alla musica da piccolissima: a due anni ha cominciato a suonare il piano, però dopo qualche anno ha messo da parte la musica. Durante l’adolescenza ha cominciato ad interessarsi di moda e come modella ha sfilato sulle passerelle di importanti città, come Parigi e New York.

Tra una sfilata e l’altra, Elisabetta ha riscoperto la sua passione per la musica e ha cominciato a scrivere i suoi primi testi. Tra le sue influenze ci sono alcune delle grandi interpreti femminili italiane: da Mina a Loredana Berté, passando per Mia Martini e Patty Pravo. Ma anche gli ABBA e Dalida. Il singolo che ha segnato il suo esordio come cantante è “Awoo”, pubblicato nel 2016 insieme al duo americano Sofi Tukker.

Lo scorso autunno, invece, è uscito il singolo “Bambola”: è la prima canzone pubblicata da Betta Lemme come solista. Per il singolo è stato realizzato anche un videoclip, diretto dalla stessa cantante (che ne è anche protagonista) insieme a Sarah McColgan.

“Bambola” sarà seguito da un altro singolo, “Vagues d’amour”, questa volta cantato interamente in francese: le due canzoni anticipano il primo EP di Betta Lemme, che uscirà entro la fine dell’anno.