Category: news

Si è svolta a Roma questa sera, mercoledì 27 marzo, la cerimonia di consegna dei David di Donatello 2019, tra i più prestigiosi riconoscimenti cinematografici in Italia. A conquistare il maggior numero di statuette è stato “Dogman” di Matteo Garrone, che si è aggiudicato – tra gli altri – i premi per il “Miglior regista” e “Migliore sceneggiatura originale”. Tra gli altri film premiati anche “Chiamami col tuo nome (Call me by your name)” di Luca Guadagnino (che ha vinto nella categoria “Migliore sceneggiatura non originale”) e “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini (“Miglior regista esordiente” e “Miglior attore protagonista” per Alessandro Borghi. Nelle categorie musicali si segnala la vittoria di “Mystery of love” di Sufjan Steven (da “Chiamami col tuo nome”) nella categoria “Miglior canzone originale” e quella di Apparat e Philipp Thimm nella categoria “Miglior musicista” per “Capri-Revolution”. Nel corso della cerimonia si è esibito anche Andrea Bocelli, che ha fatto ascoltare al pubblico “Nelle tue mani”, la sua versione di “Now we are free”, dalla colonna sonora di “Il gladiatore”.