Category: news

Teoricamente potrebbe succedere anche qui in Italia, dato che la legge proibisce di vendere ai minori di 16 anni prodotti derivati dal tabacco, ma dubitiamo che un caso analogo si sia verificato anche entro i nostri confini.

Oltremanica, evidentemente, si tende ad essere più scrupolosi, anche davanti all’evidenza. Lo sa bene Liam Gallagher, che ieri sera è entrato da un tabaccaio per comprare un pacchetto di sigarette. Il titolare dell’esercizio, come da sua facoltà, ha chiesto all’acquirente un documento di identità che certificasse l’età legale per portare a termine la transazione, ma Liam, che non è tipo da uscire di casa per comprare le sigarette portandosi dietro codice fiscale e stato di famiglia, ovviamente non l’aveva con sé. Così il tabaccaio, non potendo essere sicuro che la quarantaquattrenne leggenda del brit rock che aveva davanti fosse in realtà un quindicenne con una brutta cera, ha preferito non correre rischi e negargli le sigarette.Non è mancata, come è lecito immaginare, la risposta (ironica) della Rete all’esternazione del già frontman degli Oasis: