Category: news

Non pubblica nuova musica da ormai quattro anni (il suo ultimo album, “25”, è uscito nel 2015) e da due non fa concerti. Ma nonostante ciò, Adele continua a guadagnare parecchi soldi, come si evince dalle cifre relative alle due società a lei intestate, la Melted Stone Ltd e la Melted Stone Publishing Ltd: nel corso del 2018 i ricavi delle due compagnie hanno superato quota 20 milioni di sterline. Tradotto: lo scorso anno la diva pop britannica ha guadagnato giornalmente circa 60mila sterline, vale a dire poco meno di 70mila euro.

I numeri delle due società, nel dettaglio. La Melted Stone Ltd, che gestisce le royalties dei dischi di Adele e gli incassi dei suoi concerti, nel 2018 ha registrato profitti pari a 48,9 milioni di sterline (57 milioni di euro), 18 in più rispetto al 2017. La Melted Stone Publishing Ltd, che si occupa invece delle edizioni, nel 2018 ha registrato profitti pari a 20,3 milioni di sterline (23 milioni di euro), 4 in più rispetto all’anno precedente.

Il suo ritorno sulle scene è particolarmente atteso. Secondo i dati diffusi negli scorsi giorni dalla Official Charts Company, l’organizzazione britannica che si occupa di stilare le varie classifiche musicali ufficiali, è di Adele il disco più venduto nel Regno Unito dal 2000 ad oggi: “21”, l’album che nel 2011 la catapultò in cima alle classifiche mondiali grazie alle hit “Someone like you” e “Rolling in the deep”, guida la graduatoria, davanti a “Back to black” di Amy Winehouse e al suo successore “25.”