Category: news

Musica e immagini continuano a intrecciarsi nella vita di Diodato. Dopo la vittoria al Festival di Sanremo e ai David di Donatello, il cantautore pugliese, romano d’adozione, prenderà parte all’“Europe Shine a Light”, lo show che sabato 16 maggio andrà in onda su Rai 1, Rai Play, Rai 4 e Radio 2 oltre che in 45 altri Paesi in tutto il mondo, e che sostituirà l’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, cancellata per la pandemia da Coronavirus. Durante la conferenza video di presentazione del programma sono stati mostrati 36 secondi della performance dell’artista che verrà trasmessa sabato: Diodato si mostrerà in un’Arena di Verona vuota e interpreterà “Fai rumore”, il brano con cui ha vinto a Sanremo. “La canzone che scrissi per il festival è un invito ad abbattere i muri – spiega Diodato – è un brano sull’incomunicabilità. Pensavo che con la vittoria del festival avrei raggiunto il picco, invece la canzone è stata fatta propria da tante persone che l’hanno cantata dai balconi in queste settimane di isolamento. Con “Europe Shine a Light” continua questo processo: la musica unisce, ancora più della politica. È vero, non parteciperò fisicamente all’Eurovision Song Contest, ma non riesco a vedere lati negativi perché lo show di sabato abbatterà comunque delle barriere”. E sulla performance all’Arena di Verona racconta: “È stato molto cinematografico, la mia musica è sempre ricca di visioni legate al cinema e di suggestioni, per questo vincere il David (con “Che vita meravigliosa”) ha avuto un doppio significato – dice Diodato – cantare all’Arena mi ha lasciato un bagaglio storico e culturale fortissimo. È un luogo magico, simbolo del nostro Paese, per questo sarà un grande onore mostrare questa performance a tutto il mondo. Potrei anche fare un omaggio al grande Domenico Modugno”. Sul futuro aggiunge: “Ho pensato molto in questo periodo, ma ho anche lavorato. Presto ci sarà nuova musica”, conclude il cantautore.