Category: news

La Regina del Pop concederà mai un suo cameo a una delle sue potenziali eredi? La domanda è legittima alla luce delle dichiarazioni che il manager di Dua Lipa Ben Mawson ha rilasciato a Music Week. L’agente ha fatto sapere di essere pronto a contattare ufficialmente Madonna per proporle di collaborare al nuovo album della sua assistita, che pure è tornata a segnalarsi sul panorama discografico appena lo scorso mese di marzo con il disco “Future Nostalgia”.

Secondo Mawson l’ultima prova in studio della star inglese di origini kosovare è molto influenzato da Madonna, specie da “Confessions on a Dancefloor”, che – guarda caso – hanno in comune il produttore, Stuart Price. Alla domanda se la Lipa possa effettivamente raccogliere il testimone dall’ex material girl, il manager ha risposto: “Dipende da cosa si intende. Sicuramente anche lei avrà una lunga carriera. Senza dubbio è una star completa. E il suo ultimo disco è stato assolutamente influenzato da Madonna”.

“In effetti stiamo cercando di ottenere una collaborazione da lei”, ha rivelato Mawson: “Le scriverò un’email per chiederle se voglia cantare su una canzone. Dua mi ha detto che aspira a essere lei da quando l’ha incontrata, per la prima volta, a diciassette anni. L’ha detto in un modo che, per me, è stato del tutto convincente. Aveva a che fare con la sua personalità, il suo carisma, la sua determinazione e la sua forza, e infatti ho avuto ragione. Dua ha tutto, e – quindi – ha un potenziale illimitato”.