Category: news

A volte la vita ti fornisce delle prove della sua straordinarietà. Un giorno l’ex Beatles George Harrison regalò a un uomo di nome Ray una chitarra. Quell’uomo mai avrebbe potuto immaginare che un giorno quello strumento avrebbe potuto avere un grande valore economico.

Nell’ultimo episodio del programma televisivo della BBC ‘Antiques Roadshow’, Ray ha scoperto che la chitarra ha un valore di 511.000 sterline, al cambio circa 585.000 euro. Lo show si basa sulla valutazione da parte di alcuni esperti degli oggetti portati in trasmissione dalla gente, il che non comporta l’acquisto o la vendita degli articoli e non fornisce i nomi completi delle persone che li portano per la valutazione.

La chitarra è stata realizzata tra il 1964 e il 1968 dalla Bartell in California. Il proprietario dell’azienda, un fan dei Beatles, ne diede una a John Lennon e una a Jimi Hendrix. Lennon a sua volta la diede a Harrison, che alla fine la passò a Ray, l’attuale proprietario, all’epoca un ‘session man’.

Dichiara Ray:

“Una delle cose che facevo regolarmente erano le sessioni per la Handmade Films, dove iniziò George Harrison. Alla fine di (una) sessione, George mi disse: ‘Non sono sicuro di cosa farmene, ci provi’. Mi è appena stata consegnata una chitarra. È strana da suonare. Ho suonato alcune note e lui disse: ‘Sì, ne caverai fuori più tu di me. Va meglio per te’”.

Il valutatore Jon Baddeley ha detto:

“Penso che in 25 anni sia di gran lunga la cosa più costosa che abbia mai visto. Tanto per iniziare è una chitarra molto rara. Poi, per chi è un fan dei Beatles, possedere una chitarra che un tempo fu sia di John Lennon che di George Harrison, si può avere una storia migliore? Due delle più importanti rock star del ventesimo secolo.”

Ray, che ha suonato un poco la chitarra in trasmissione e ha mostrato una fotografia con Harrison, non ha rivelato se ha intenzione o meno di venderla. Ha commentato:

“Non ho mai pensato davvero al suo valore, George è un compagno e tutto il resto. (…) In realtà non so cosa dire. Ne sono davvero sorpreso. Non mi ero reso conto che valesse così tanti soldi. (…) È una fortuna che non la tenga in casa.”