Category: news

Intervistato nella mattina di oggi – mercoledì 22 luglio – da Zoe Ball sulla seconda emittente radiofonica del servizio pubblico britannico in occasione dell’uscita di “Scarlet”, il brano “perduto” dei Rolling Stones alla registrazione del quale – nel 1974 – presero parte anche il chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page e Rick Grech, Mick Jagger ha aggiornato i fan sui progressi fatti dalla sua band nei lavori all’ideale successore di “A Bigger Bang”, l’ultima prova in studio consegnata ai mercati dal gruppo di “(I Can’t Get No) Satisfaction” nel 2005.

“Però non trattenete il fiato”, ha premesso il frontman: “Insieme a ‘Living in a Ghost Town’ [l’ultimo singolo inedito del gruppo pubblicato lo scorso 23 aprile] abbiamo registrato un mucchio di canzoni: adesso sto finendo di registrare le parti di voce e qualche strumento su alcune tracce, e su altre sto facendo dei mix. Ci sto lavorando”.

“Dovremmo trovarci tutti insieme e fare un altro paio di session”, ha aggiunto Jagger: “Ma non succederà in questi giorni. Quello che abbiamo fatto fino a oggi però mi pare che suoni bene. Molto bene”.

A inizio di questo mese di luglio il cantante si è trasferito con la sua famiglia in Toscana, in una villa situata nei pressi di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno: come riferito dalla stampa locale, le indiscrezioni trapelate dallo staff dell’artista vorebbero Jagger pronto a prolungare la sua residenza in Italia anche oltre l’estate in corso, anche in vista del lavoro sul materiale inedito prodotto insieme ai suoi compagni di band.