Category: news

Anche Mahmood e Vasco Rossi tra gli autori delle canzoni in gara al Festival di Sanremo 2020. Il cast completo dei big 24 è stato presentato ieri sera da Amadeus in diretta su Rai1 nella puntata speciale del quiz “I soliti ignoti” legata alla Lotteria Italia: tutti i big presenti fisicamente in studio, per la prima volta. Oltre ai 22 già annunciati qualche giorno fa (non senza polemiche) anche i due che a sorpresa sono andati ad allungare la lista dei concorrenti: Tosca e Rita Pavone. Con Amadeus hanno svelato i titoli delle canzoni che dal 4 all’8 febbraio canteranno sul palco del Teatro Ariston.

La canzone di Morgan e Bugo si intitola “Sincero”: i due l’hanno scritta insieme ad Alessio Bonomo e a Simone Bertolotti. “Finalmente io”, il brano che Irene Grandi porterà in gara, porta la firma di Vasco Rossi e di Gaetano Curreri, e degli storici collaboratori del rocker di Zocca Roberto Casili e Andrea Righi. “Dov’è” della band Le Vibrazioni è del frontman Francesco Sarcina e di Roberto Casalino.

Il rapper romano Rancore – già visto lo scorso anno al fianco di Daniele Silvestri su “Argentovivo” – ha scritto la sua “Eden” insieme a Dario “Dardust” Faini, che insieme al vincitore dell’ultima edizione Mahmood ha scritto anche il brano interpretato da Elodie, “Andromeda”. Lo stesso Dardust è tra gli autori di “Tsunami”, la canzone che la band degli Eugenio in Via Di Gioia in gara tra le “Nuove Proposte”. Svolta cantautorale per Achille Lauro, unico autore di “Me ne frego”.

Elettra Lamborghini si è affidata a Michele Canova e a Davide Petrella, già autore per Cesare Cremonini, Gianna Nannini e Jovanotti (tra gli altri). Petrella ha affiancato anche Raphael Gualazzi in “Carioca”. “Come mia madre” di Giordana Angi porta la firma della cantautrice laziale e di Manuel Finotti.

Enrico Nigiotti è unico autore di “Baciami adesso”, mentre Diodato per “Fai rumore” ha collaborato con Edwyn Roberts, già al fianco di Laura Pausini. Quanto ai bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari, la loro “Ringo Starr” porta la sola firma del leader Riccardo Zanotti. “Ho amato tutto” di Tosca è di Pietro Cantarelli, già braccio destro di Ivano Fossati.