Category: news

Per la serie celebrativa R> Play, un’iniziativa di Sony Legacy dedicata ai quarantesimi anniversari degli album di Vasco Rossi – inaugurata nel 2018 con la ripubblicazione di “…Ma cosa vuoi che sia una canzone…” e seguita a settembre 2019 da “Non siamo mica gli Americani!” -, “Colpa d’Alfredo” torna nei negozi in una speciale edizione da collezione. La riedizione celebrativa del disco del rocker di Zocca, originariamente pubblicato il 3 aprile 1980, sarà pubblicata il prossimo 27 novembre e sarà caratterizzata dalla copertina progettata e voluta allora dal Blasco, che presenta un primo piano del volto di Vasco truccato, con l’occhio nero e il volto tumefatto. Il cofanetto da collezione, in edizione limitata numerata, includerà il CD, la musicassetta e l’LP da 180 grammi di “Colpa d’Alfredo” e il 45 giri – sempre da 180 grammi – di “Non l’hai mica capito/Asilo Republic”. L’audio di tutte le versioni del disco è stato rimasterizzato da Maurizio Biancani a 24bit/192Khz, partendo dei nastri master analogici di studio. La riedizione di “Colpa d’Alfredo” conterrà, inoltre, un libro cartonato di 112 pagine, scritto dal giornalista e critico musicale Marco Mangiarotti, con i racconti dello stesso Vasco Rossi e le testimonianze dei musicisti che hanno partecipato alla realizzazione dell’album, con foto e contenuti inediti. Il cofanetto conterrà anche un QR Code grazie al quale sarà possibile scaricare il video in animazione di “Anima fragile” che sarà pubblicato in autunno. Ai tempi della pubblicazione dell’album “Colpa d’Alfredo”, non era stato realizzato alcun videoclip. Il lavoro è scritto e diretto da Arturo Bertusi, disegnato da Rosanna Mezzanotte e prodotto da Chiaroscuro Creative, che ha curato la progettazione e la grafica della riedizione del terzo album in studio del Blasco.