Category: news

L’“Experience + Innocence tour” della band irlandese ha fatto il suo debutto in Europa soltanto due giorni fa, con il concerto di Berlino del 31 agosto, ma l’approdo nel Vecchio Continente non è stato dei più fortunati. Per il secondo live in calendario, quello di ieri, sabato 1 settembre, alla Mercedes-Benz Arena della capitale tedesca, il leader degli U2 si è visto costretto a sospendere e poi annullare l’esibizione del gruppo a causa di una repentina perdita della voce. “Penso che non possiamo andare avanti. Non è giusto per voi”, ha detto Bono alla folla dopo che la voce gli si è spezzata su “Red Flag Day”, il quarto pezzo in scaletta, impedendogli di proseguire con “Beautiful Day” e annunciando la breve pausa che si è, invece, trasformata nella fine del concerto.

“Bono era in gran forma e aveva una gran voce prima dello show e tutti non vedevamo l’ora che arrivasse la seconda data di Berlino, ma dopo qualche canzone, ha sofferto una completa perdita della voce”, hanno fatto sapere gli U2 in una nota ufficiale a proposito di quanto accaduto. “Non sappiamo cosa sia successo e stiamo raccogliendo consigli medici”, ha aggiunto la formazione.

Un fan presente alla data berlinese racconta che Bono avrebbe detto che la sua difficoltà poteva avere qualcosa a che fare con il fumo di scena: “Sono sicuro che non sia un grande, grande problema – ma devo fare qualcosa”, ha detto Paul Hewson rivolto alla folla. Concludendo: “Se volete andare a casa, va bene – faremo un altro show per voi un’altra volta”.Il prossimo live della band è previsto per il 4 settembre, a Colonia: ancora nulla è stato reso noto circa eventuali variazioni del calendario.